NASA: a 63 anni luce il Pianeta Blu che assomiglia alla Terra

Nuove interessanti scoperte dal telescopio della NASA Hubble.

Immagine pianeta blu

Il telescopio orbitante Hubble, ha individuato, lontano 63 anni luce da noi, un pianeta extrasolare di colore blu, il primo al di fuori del nostro Sistema Solare che, almeno nel colore, ricorda la Terra.
Si chiama HD 189733b, ma è già stato ribattezzato “Deep blue dot”, punto blu profondo.

Un pianeta “ingannevole”
Tuttavia il confronto con il nostro Pianeta termina qui: HD 189733b, infatti, grande come Giove, è di natura gassosa e sembra del tutto inadatto a sostenere la vita con una temperatura superficiale stimata in circa 1000 gradi e un’atmosfera turbolenta con venti che soffiano fino a 7mila chilometri orari.

Come viene individuato il colore?
Per determinare il colore del pianeta, gli scienziati hanno usato uno spettrografo che, seguendo il pianeta nel tragitto orbitale intorno alla sua stella, ha permesso di misurarne la luce riflessa determinando il colore.

Acqua…ossigeno…o silicio?
Date le caratteristiche del pianeta è improbabile che il suo blu sia determinato dalla presenza di acqua o di ossigeno, molto più facile che il colore sia dato dalla presenza di particelle di silicio, anche se questa è un’ipotesi ancora tutta da verificare.

Fonte: TMNews 

Redazione Class Meteo
meteo@class.it 

Condividi questo articolo